dieta intesa come restrizione calorica



La #dieta, intesa come restrizione calorica, è il modo più semplice per estendere la durata della vita dei mammiferi (si pensa per un'alterazione nel metabolismo passivo.)

Tuttavia, recenti dati provenienti da microrganismi (lieviti, vermi, mosche) e mammiferi sostengono l'ipotesi che la restrizione calorica non sia semplicemente un effetto passivo, ma una risposta attiva allo stress dell'organismo, per aumentare la probabilità di sopravvivere alle avversità.

Questo vuol dire che potremmo sviluppare nuove sostanze in grado di sfruttare questi meccanismi (innati) di recente scoperta verso la resistenza alle malattie e al miglioramento della sopravvivenza.

(Libera reinterpretazione da: David A. Sinclair “Toward a unified theory of caloric restriction and longevity regulation”)